Skip to main content

Il Festival dell’Acquasola è una giornata per le famiglie, dedicata alle attività all’area aperta, alla promozione della cultura artistica e musicale.

Quest’anno, a causa dei cantieri presenti nel Parco dell’Acquasola, il festival verrà realizzato a Villetta Di Negro.

Il 29 marzo, potete portare i bimbi a trascorrere una giornata divertente con l’organizzazione del Festival!

Ci saranno varie attività organizzate da associazioni culturali, sportive e artisti per i bambini.

Ci saranno laboratori e giochi per tutte le età nel parco storico Villetta Di Negro, dalle 10:00 alle 18:00.

Potrete partecipare a laboratori creativi, imparare danza e arti marziali, divertirvi con musica e canto, fare passeggiate guidate, giocare insieme ad altri bambini, farsi truccare e partecipare alla caccia alle uova.

Festival dell’Acquasola 2024: orari e prezzi

  • Durata: Venerdì 29 marzo, dalle 10:00 alle 18:00.
  • Dove si svolge: Villetta Di Negro, Piazzale Giuseppe Mazzini, 16122 Genova
  • Prezzi: La partecipazione è gratuita
  • Biglietteria online: Le registrazioni online sono aperte dal 25 marzo 2024 sul sito www.ricrearti.org/caccia-alle-uova

Programma dell’evento

festival acquasola genova

Il programma per tutte le età partiranno dal Parterre delle magnolie:

  • 9:00 – Allestimento e Benvenuti
  • 10:00 – Visita guidata GAE in Villetta con racconti della natura con Barbara Cerutti, lezioni aperte e prova strumenti con Cosmo Music, laboratorio creare un proprio personaggio con Domitilla Cavalli, trucca Bimbi con Serenella in festa, piazzati Laboratorio di teatro sociale con Teatro dell’Ortica – Cittadini Digitali
  • 11:00 – Laboratorio di riciclo creativo con tRiciclo, laboratorio musicale, ritmico e melodico. Esibizione canora con Voicing, laboratorio Animali fantastici presso il Museo d’Arte Orientale Chiossone (su prenotazione), lezione aperta ed esibizioni di Karate Zan Chi Dao, Capoeira con Jakukai
  • 12:30 – Animazione e Baby Dance
  • 13:00 – Pranzo al sacco
  • 14:00 – Raduno squadre genitori volontari per perlustrare larea
  • 14:30 – Pitturiamo le uova con RiCreArti (portare pennelli, pitture e uova sode o svuotate da condividere), laboratorio per adulti costruzione cestini con tRiciclo (portare forbici e cartone da condividere)
  • 15:00 – Racconto teatralizzato della fiaba I 7 conigli di Pasqua con partecipazione dei bambini
  • 16:00 – Caccia alle uova!
  • 16:30 – Lotteria di cioccolata! Merenda al sacco
  • 17:00 – Lezione aperta Gioco musica e movimento (3-6) con Studio 5678, piazzale Museo d’Arte Orientale Chiossone, lezione aperta di Taijiquan e Qi gong con L’aquila e la tartaruga, LatinoAmericando Cantando con Co.Li.Do.Lat.
  • 17:30 – Lezione aperta danza moderna hip hop (6-12) con Studio 5678
  • 18:00 – Saluti e ringraziamenti

Il programma per i piccolini (0-3 anni) dal Belvedere 2-3:

  • 10:00 – Lezione aperta Pilates con Joyn Pilates
  • 10:30 – Danza in fascia®
  • 11:00 – Danzatricità®
  • 11:30 – LudoPicnic
  • 12:30 – Lettura per bambini “Io sono Foglia” con RiCreArti
  • 14:30 – Pitturiamo le uova con RiCreArti (portare pennelli, pitture e uova sode o svuotate da condividere)
  • 15:00 – Caccia alle uova
  • 16:30 – LudoPicnic
  • 17:00 – Danza in fascia®

Come registrarsi

Le registrazioni online sono aperte dal 25 marzo sul sito www.ricrearti.org/caccia-alle-uova

Contatti e organizzazione

Il Festival dell’Acquasola è organizzato da RiCreArti Ets in collaborazione con:

  • 5678 studio aps asd
  • Serenella in festa
  • Coordinamento Ligure Donne Latinoamericane APS
  • VeraOsteopatiaBimbi
  • COSMO Music – Associazione Musicale
  • Jakukai ASDC
  • L’aquila e la tartaruga ASD
  • tRiciclo APS
  • Associazione culturale per la famiglie APS
  • Voicing scuola di canto
  • Domitilla Cavalli
  • Museo d’Arte Orientale Edoardo Chiossone
  • Fondazione Alberto Castelli
Andrea Semonella

Ciao, sono Andrea! Sono nato a Genova e ci abito ancora; ho vissuto a Milano, Londra e Siviglia. Ho una dipendenza da Internet e una passione per il digital marketing. Mi piace Fabrizio De Andrè, la focaccia e le trofie al pesto.

Lascia un commento